Il teatro in poesia, Emanuel Carnevali il 6 novembre al Rivellino

Riserva Poetica, iniziativa notevole: il teatro pervade la poesia

Emanuel Carnevali in una rassegna di poesia per Coltivare l’Umanità

 

Pubblicato il 02/11/2019

Emanuel Carnevali, il poeta vagabondo che tanto ebbe trascorso in pochi, intensi, anni americani per poi stabilirsi a Bazzano, nel periodo fra le due guerre mondiali, rivive nelle parole di Andrea Lupo.

Abbiamo dedicato alcune pagine della nostra rivista al poeta adottato bazzanese e a sottolinearne la poetica si è dedicata sempre la voce di Lupo che mostra quanto interesse possa ancora suscitare la poesia.

Il teatro delle Temperie, quest’anno, ha deciso di dedicare parte dei suoi sforzi a farci conoscere quella che, a torto commerciale, è relegata in gironi non illuminati dal faretto della cultura contemporanea, ovvero, la poesia. Operazione coraggiosa, contro vento, contro corrente, contro mercato, ma a favore di cuore. Solo per questo varrebbe la pena di partecipare a tutte e quattro le serate che il Teatro delle Temperie dedicherà alla poesia. E non saltate fuori con i luoghi comuni che invitano a starne lontano perchè non fa per voi; siete pubblico (?), esplorate.

 

“Sono un vagabondo
e semino parole da un buco della tasca.”

Una serata per conoscere la vita e le opere del poeta Emanuel Carnevali, che fuggito dall’Italia a 16 anni, trova, negli Stati Uniti, l’ispirazione che lo porterà a scrivere in breve tempo poesie e testi straordinari in inglese.

Emanuel scrive di pure sensazioni, non scende a compromessi letterari,
la sua poesia è cristallina,
la prosa è ridotta,
essenziale,
la sua narrazione è vissuta parola per parola.

Come la sua vita e i suoi tormenti. Un poeta italiano che ha sconvolto il mondo letterario americano. Un omaggio a un grande poeta italiano, troppo poco considerato, che ha vissuto gli ultimi anni della sua vita sul nostro territorio, fra Bologna e Bazzano.

 

IL POETA VAGABONDO

Parole e vita di Emanuel Carnevali

di e con

Andrea Lupo

Al sax

Alessandro Casiglia

Osteria del Rivellino

Via Carlo Termanini, 7

Bazzano in Valsamoggia (Bo)

Mercoledì 6 novenbre, ore 19:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.