Woyzek, a teatro, a Calcara, alle Temperie

Con “Woyzek” continua la stagione delle Temperie

Venerdì 8 + 9 + 10 marzo 2019; Teatro per Essere Umani

 

Pubblicato il 06/02/2019

 

La nuova produzione del Teatro delle Temperie è dedicata all’adattamento del Woyzek di Georg Büchner e questa volta ci sarà molto lavoro per gli attori sul palco; una scelta coraggiosa e complessa che ci accompagna per tutta la durata di questa oscura e tormentata vicenda sottolineata da un buio illuminato a sprazzi.

“Tre giorni consecutivi di spettacolo nel Teatro di Calcara a partire dal giorno della festa delle donne (e non è un caso) fino a domenica sera, dalle ore 21:00.La nostra interpretazione nasce quindi dalla volontà di capire e mettere in scena come vede il mondo Woyzeck, come lo percepisce, cosa sente e come interpreta ogni cosa che vede, sente, ogni cosa che gli accade. Abbiamo fortemente voluto sottolineare quello che per noi è lo sguardo fanciullesco di Woyzeck la sua natura infantile ancora fatalmente legata al mondo dell’immaginazione e della Natura colma di fenomeni inspiegabili e magici, crudele e spontaneo, violento e poetico come solo un bambino può essere”.

Woyzek

a guardarci dentro gira la testa

_mg_2490_dxo
Woyzeck, Teatro delle Temperie, 2019. (Ph. Roberto Cerè)

di Georg Büchner

adattamento e regia ANDREA LUPO e GIOVANNI DISPENZA

con

ANDREA LUPO

GIOVANNI DISPENZA

CAMILLA FERRARI

MICHELA LO PREIATO

scene MATTEO SOLTANTO

disegno luci PIETRO SPERDUTI

musiche originali ANGELO ADAMO

aiuto regia MARCO DE ROSSI

elementi scenografici GIUSEPPE PISTORIO

traduzione ALESSIA RAIMONDI

ricerche GIUDITTA FORNARI

foto di scena ROBERTO CERÉ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.