Tre arti in un solo giorno, DNA danza alla mostra Arcipelago -VIDEO-

La danza si aggiunge alla pittura e alla fotografia all’inaugurazione di Arcipelago

Arcipelago è in ricordo di Gustavo Dino Biagi

 

Pubblicato il 02/03/2018

Fra le novità annunciate quest’anno ce ne sono alcune in fase di progetto ed alcune già rese concrete; una di queste è il sostegno che la fam. Biagi dimostra a favore della Compagnia DNA e della danza contemporanea. Tale interesse ha potuto dare dimostrazione di se durante l’inaugurazione di Arcipelago, il 24 febbraio 2018, nella Sala dei Giganti della Rocca bentivolesca di Bazzano.

Raccontiamo quindi questo evento con la pubblicazione del video dedicato alla coreografia di Elisa Pagani e la danza di Silvia Rossi assieme a Chiara Montalbani. Buona visione.

 

 

Abbiamo pubblicato il 28/02/2018

Anche se la tendenza contemporanea degrada verso direzione contraria è bello vedere che qualcuno ancora comprende che “nessuno sia veramente un’isola” e che si dia da fare per dimostrarlo. In questo caso l’iniziativa della fam. Biagi con il supporto organizzativo della Fondazione  Rocca dei Bentivoglio hanno mantenuto la promessa di mantenere una rassegna artistica avviata nel 2017 che vuole, addirittura, arrivare a diventare una iniziativa a livello nazionale nel 2019.

I vincitori dell'edizione 2018 di Arcipelago. (ph. R. Cerè)
I vincitori dell’edizione 2018 di Arcipelago. (ph. R. Cerè)

Sabato 24/02/2018

A giudicare dalle voci che, già dai primi gradini della scala, si sentono provenire dalla Sala dei Giganti la temperatura siberiana di questa fine febbraio non sembra avere spaventato il pubblico in attesa della inaugurazione di Arcipelago 2018. Dopo aver salutato Angelo Gentile, componente della giuria del concorso, mi affretto ad entrare in Sala per organizzare la mia postazione e, intanto che armeggio per controllare le fotocamere, ho il piacere di fare quattro chiacchiere con Giancarlo Viceconte, uno degli autori fotografi premiato in questa edizione di Arcipelago.

Giancarlo Viceconte, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Giancarlo Viceconte, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

Con Viceconte ci siamo conosciuti al tempo in cui riuscivo ancora a frequentare le serate del Circolo Fotografico Bazzanese di cui fa ancora parte e, mentre ci scambiamo informazioni sul materiale, mi guardo in giro e, nascostamente, cerco di vedere se alcuni dei suoi soci fotografici siano arrivati a sostenere un loro componente ma (forse a causa della mia mia miopia fisica) non riesco ad individuarne alcuno. Questo mi fa pensare.

Angelo Gentile, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Angelo Gentile, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

Ora cerco di capire come avverrà l’apertura e la premiazione degli artisti selezionati e vedo che di fronte al pubblico non c’è il grande tavolo da dove avvengono le presentazioni; mi avvicino e scopro che il motivo risiede nel fatto che, prima delle premiazioni, avverrà una performance di danza contemporanea a cura della coreografa Elisa Pagani della Compagnia DNA. In quel momento conosco Elisa Pagani che mi avvicina un po’ preoccupata perché sto parzialmente occupando una parte di spazio a loro dedicato ma siccome prima che avvenga la loro danza ritirerò il tutto riesco a tranquillizzarla. Ci salutiamo, avrei voluto chiedergli se voleva lasciarmi alcune parole per il video che ho intenzione di fare ma ognuno di noi aveva cose da seguire e non mi è parso il momento di aumentare il carico; magari alla prossima.

Una parte della Compagnia DNA, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Una parte della Compagnia DNA, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

Appena terminato l’ultimo dei miei controlli ecco la voce di Elio Rigillo, responsabile del progetto, che avvia il suo discorso a cui fa seguito l’assessore Fabio Federici poi Gianmarco Biagi ci fornisce una serie di informazioni utili per comprendere gli impegni futuri, fra cui l’iniziativa di chiedere un opera ad ogni premiato  con l’intenzione di costituire una mostra itinerante che si arricchirà di anno in anno.

Gianmarco Biagi, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Gianmarco Biagi, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

La parte più strettamente artistica viene quindi affidata a Francesca Baboni e Francesco Finotti, i curatori della mostra, che hanno l’incarico di presentarci i 5 vincitori del concorso Arcipelago 2018, ovvero Roberto Bugamelli da Casalecchio di Reno, Oder Mazzini da Bazzano, Massimo Righini da Crespellano, Giancarlo Viceconte da Bazzano, Enrico Celesti da Bazzano.

Francesca Baboni, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Francesca Baboni, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

Ha fatto bene Francesco Finotti a ringraziare gli altri due componenti della giuria, Angelo Gentile e Giuseppe Zini e a sottolineare il fatto che la scelta di premiare questi autori non dipende da un fattore di campanilismo ma di crescita artistica (alcuni di loro si erano presenta anche all’edizione 2017 senza successo) che fa emergere un sommerso che continua a resistere e a svilupparsi. Un po’ quello che sostiene e racconta la nostra rivista ormai da 4 anni. Bene.

Francesco Finotti, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Francesco Finotti, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

La Sala dei Giganti è gremita di pubblico ed ora è arrivato il momento dell’arte del danzare, presentate da Gianmarco Biagi si preparano due delle ballerine della Compagnia DNA che presentano un estratto da L’amore ha i tempi dei playmobil con le coreografie diElisa Pagani.

Compagnia DNA, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)
Compagnia DNA, Arcipelago 2018. (ph. R. Cerè)

Al termine di questa incantevole performance di danza contemporanea, dopo un secondo di silenzio a sottolineare la sorpresa per una così raffinata interpretazione, parte l’applauso che le due ragazze hanno ben meritato.

Parte la mostra di Arcipelago 2018. Attendetevi anche il video.

 

 

 

 

 

Abbiamo pubblicato il 17/02/2018

Arcipelago è un appuntamento recente, recentissimo, nato per volontà della famiglia di Gustavo Dino Biagi e sostenuto dalla Fondazione Rocca dei Bentivoglio; la sua prima edizione è infatti del 2017 ed è dedicato ad ogni artista che “abbia il desiderio di far emergere quella parte di iceberg che solitamente non affiora ma che risulta intimamente necessaria”.

Come evidenziato dagli organizzatori, l’obiettivo di questa collettiva è quello di “dare l’opportunità agli artisti locali, di ogni età, di uscire allo scoperto e mostrare il valore del loro operato”; le opere selezionate verranno quindi esposte nelle sale della Rocca bentivolesca di Bazzano in Valsamoggia (Bo) e verranno pubblicate in un catalogo completo.

 

Famiglia Biagi, Sporchiamoci le Mani 2017. (ph. R. Cerè)
Famiglia Biagi, Sporchiamoci le Mani 2017. (ph. R. Cerè)

 

 

ARCIPELAGO – NESSUNO È VERAMENTE UN’ISOLA

2° Mostra Collettiva in ricordo di Gustavo Dino Biagi

Dal 24 febbraio al 18 marzo 2018, presso la Rocca dei Bentivoglio

Via Contessa Matilde 10, Bazzano – Valsamoggia (Bo)

L’Arcipelago è un gruppo di isole che fa parte di un’unica dorsale sottomarina: se all’apparenza le isole sembrano singole entità, sotto il livello del mare fanno parte di un’unico gruppo di montagne sommerse. Quello che affiora è solo una piccola parte.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.