Il Tràp urbano bazzanese di ritorno partirà il 25 marzo – Iniziativa Millecolline –

Ritroviamo una tradizione contadina e i balli de La Violina

Partiremo alle 18:30 dall’Oltre Pub per arrivare alle 19:30 all’Osteria Porta Castello

 

Iniziativa Millecolline – Pubblicato il 15/03/2018

 

trap-ritorno

 

Ci siamo; il Tràp bazzanese “di ritorno” organizzato da Millecolline partirà domenica 25 marzo dall’Oltre Pub e, fra le strade bazzanesi più improbabili, raggiungerà l’Osteria di Porta Castello dove festeggeremo l’arrivo della primavera con la musica e i balli presentati da La Violina. Come sempre vi consigliamo di indossare scarpe comode perché, durante il percorso, sono previsti tratti di “strada” sterrata… Fremo il percorso che in “andata”, il 5 gennaio, abbiamo tracciato quando siamo partiti dall’Osteria Porta Castello per arrivare all’Oltre Pub.

Per ulteriori chiarimenti sulla antica tradizione contadina del Tràp vi invitiamo a proseguire la lettura degli articoli pubblicati a seguito.

A domenica 25 marzo.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Pubblicato il 27/12/2017

Come certamente sapete l’appuntamento per il Tràp che avevamo organizzato in data 1 dicembre è saltato perché la neve ci ha fermati. E allora noi ripartiremo il 5 gennaio.

Perché proprio il 5 gennaio? Perché è l’ennesima data dimenticata della nostra tradizione: nella sera del 5 gennaio, la notte della Befana, i bambini bussavano alle porte del paese per augurare un anno di serenità e chiedevano in cambio un dolcetto o un regalino. Noi, quest’anno,come primo passo, proveremo a riportare alla memoria questa data e non è detto che il prossimo anno potremo ripristinare la tradizione della Pasquella (che è più millenaria del “dolcetto o scherzetto” di origine anglosassone) con bambini che tornano a bussare alla porta. Parliamone.

Per il resto tutto rimane come previsto e descritto nel nostro precedente articolo: Il Tràp Urbano Bazzanese avrà alcune sorprese che speriamo di mantenere se il tempo rimarrà clementemente invernale.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Pubblicato il 25/11/2017

Fino alla prima metà del secolo scorso, nei lunghi e gelidi inverni, quando il lavoro nei campi diminuiva o diventava quasi impossibile dal gelo, era il tempo di andare a Tràp. Nel Tràp una intera famiglia si spostava durante la sera per andare a trovare una famiglia amica, residente anche molto distante, in cui essere ospitati durante la notte. Si era sempre ospitati nella stalla perché era il luogo più caldo che le famiglie ospitanti potevano offrire; durante queste notti conviviali gli uomini giocavano a carte, le donne imparavano a cucire e si scambiavano segreti per la gestione famigliare, i bambini era intrattenuti da cantastorie e i giovanotti potevano incontrarsi in luoghi alternativi che non fossero le messe domenicali.

Capitava spesso che ci fossero anche dei musicisti itineranti (mestiere molto diffuso ai tempi) ed allora era il tempo di ballare tutti assieme o di imparare a ballare. Il Tràp durava l’intera notte e la famiglia “itinerante” ritornava a casa, spesso, alle prime luci dell’alba. Era implicito poi ricambiare la cortesia; la famiglia ospitante avrebbe fatto visita alla stalla del vicino appena si potesse averne la possibilità.

Con questo spirito conviviale di scambio e di festa abbiamo deciso di organizzare il nostro Tràp all’interno delle strade (anche sconosciute ) di Bazzano. Con la collaborazione e ospitalità dell’Osteria di Porta Castello e di Oltre Pub, che hanno deciso di fare i “contadini ospitanti”, porteremo a Bazzano le antiche Cante e le antiche Fòle con Valentina delle Strologhe e i Balli Staccati de La Violina a cui si è aggiunto anche l’Azienda Agricola Illeri come sostenitore. Ad ogni arrivo si potrà mangiare e bere; a questo proposito è bene prenotare, mentre per il Tràp non c’è bisogno di nessuna prenotazione: chi c’è, c’è!

Le date scelte per questi appuntamenti saranno:

5 gennaio 2017. Partiremo alle ore 19:00 dal portico dell’Osteria di Porta Castello e, attraverso strade improbabili, arriveremo all’Oltre Pub verso le ore 20:00 dove ci sarà Valentina (delle Strologhe) che ci racconterà l’ormai dimenticata fiaba bolognese (La Fòla) di Ciricoccola e ci canterà alcune canzoni popolari (Cante). Durante il percorso ci saranno alcune sorprese (quali? Partecipare per scoprire…).

Carnevale, febbraio, 2018. Partiremo da Oltre Pub alle ore 19:00 e, attraverso strade improbabili, arriveremo all’Osteria di Porta Castello dove ci aspetterà La Violina per suonare ed insegnarci i Balli Staccati dei nostri (bis)nonni. Durante il percorso ci saranno alcune sorprese (quali? Partecipare per scoprire…).

In tutti casi, per ognuno dei Tràp, è fortemente consigliato l’uso di scarpe comode e di una torcia…

Per altri chiarimenti non esitate a contattarci.

A presto.

 

trap-andata

 

Testo di Roberto Cerè per Millecolline

Tutti i Diritti Riservati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.