Carlo Gajani, fotografo, espone in Galleria d’Arte Millecolline -VIDEO-

Antiche dimore dell’Appennino, l’ultimo lavoro.

La nostra Galleria ospita dodici fotografie dell’autore nato a Bazzano

 

Pubblicato il 07/10/17

Carlo Gajani, Bazzano 11 gennaio 1929 + Zocca 14 dicembre 2009.

Da un incontro nato per caso abbiamo conosciuto il lavoro di un artista che, partendo dalla medicina, decise poi di dedicarsi interamente alla pittura, alle arti grafiche e alla fotografia; in Galleria d’Arte ospitiamo il suo ultimo lavoro: Antiche dimore dell’Appennino.

Abbiamo quindi incontrato la moglie di Gajani, Angela Zanotti Gajani, che, nella sede della Fondazione Carlo Gajani a Bologna (che fu anche la loro casa), ci ha tracciato un ricordo del marito e ci ha raccontato di quando Carlo Gajani si svegliava presto e, in solitaria, partiva alla ricerca di antiche dimore e casolari del nostro vicino Appennino per poi ritornare a casa per sviluppare le pellicole nella sua camera oscura. Carlo Gajani era conscio del fatto che quello sarebbe stato il suo ultimo lavoro, la sua ultima ricerca; per questo motivo lo sguardo su quelle case ha assunto una connotazione di testimone in attesa di una scomparsa.

Ecco come la moglie Angela lo ricorda nei giorni della sua ricerca.

 

Stiamo lavorando ad un videoservizio che racconti la vita e le opere di Carlo Gajani; rimanete in lettura.

carlo-gajani

 

Estratto dei lavori di Carlo Gajani pubblicati in Galleria d’Arte di Millecolline nei mesi di Ottobre-Novembre

 

 

Produzioni Millecolline

Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.