L’Artista del mese di settembre: Sara Garagnani -VIDEO INTERVISTA

L’arte di disegnare storie per aiutarci a capire

Franchino Falsetti incontra Sara Garagnani

 

Artista del mese – Settembre – Pubblicato il 01/09/17

Alcuni lavori di Sara Garagnani sono esposti nella Galleria d’Arte di Millecolline a cui potete accedere cliccando QUI.

Faceva molto caldo ma, come tutti sappiamo, quest’anno, non è una novità; l’appuntamento con Sara Garagnani era allo storico Bar Billi in cui, pochi avventori, distratti da cornetti e cappuccini, si rendevano conto di essere in un bar storico di Bologna. Al Bar Billi ci siamo arrivati con Franchino Falsetti e Sara ci stava già aspettando; qui abbiamo deciso di fare l’intervista all’aperto (come richiesto dall’artista) ed abbiamo voluto fare qualcosa di più: andare a Villa Spada. Decisione cara ai romantici ma che non teneva in considerazione un piccolo dettaglio rumoroso: le cicale.

Ma, torniamo indietro, torniamo alla prima edizione di Nessun Dorma!, organizzato dalla libreria carta/Bianca di Bazzano in una umida notte di autunno del 2016; ad un certo punto della serata venne il momento di presentare un “libro a fumetti”, ovvero Via del Gambero, 77.  Questo volume, ho poi imparato che bisogna chiamarlo grafic novel per essere in linea con una delle tante sciocchezze contemporanee, era presentato da una ragazza minuta e con un profilo conosciuto ma che non riuscivo ad inquadrare. La ragazza, Sara Garagnani, pareva muoversi come si trovasse fra le mura di casa, poi, controllando fra il pubblico in un angolo vidi Agostino; allora il mio intuito mise a fuoco anche la persona che, dietro il tavolo, stava presentando il suo libro illustrato per la Casa delle Donne di Modena: era Sara, la figlia di Tino. Ora, con i riferimenti paesani, tutto torna: quella ragazza l’è la fìòla ed Tino e, certo che si trovava bene fra le mura di Bazzano; è nata qui…

L’ultima volta che incrociai Sara a Bazzano era una ragazzina perchè il caso volle che la sua famiglia abitasse nello stesso palazzo di persone di famiglia. E’ stato curioso riscoprirla, oggi, artista dopo averne perso completamente le tracce. Ora ve la presentiamo, è la nostra artista del mese di settembre 2017.

Buona visione.

Estratto dalla Galleria d’Arte Millecolline, mese di settembre.


Parole e video di Roberto Cerè per Millecolline

Tutti i Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.