Tutto quello che so del grano. Replica a Bologna.

Le Ariette tornano a Bologna con il loro recente lavoro

 

Pubblicato il 16/04/17

 

 

A pochi giorni dall’inaugurazione del loro teatro le Ariette presentano il loro “Tutto quello che so del grano” in un piccolo teatro cittadino, il Teatro Ridotto a Bologna. Ecco il loro invito.

La locandina la trovate in APPUNTAMENTI di Millecolline.

 

Carissimi,

siamo lieti di inviarvi a

“Tutto quello che so del grano”

del Teatro delle Ariette

ultima creazione di Paola Berselli e Stefano Pasquini, anche in scena insieme a Maurizio Ferraresi, regia di Stefano Pasquini

giovedì 20 aprile ( ore 21:00 ) al Teatro Ridotto ( Via Marco Emilio Lepido 255 ) di Bologna

L’intenso racconto del proprio vissuto tra crisi e rinascite, del teatro che si radica alla terra e alle sue leggi, diventa condivisione di un’idea di storia come inizio, del cibo come relazione umana, esperienza dei riti della civiltà contadina, che possono rivivere oggi nel rito del teatro e dove il grano non è altro che simbolo della vita, del futuro e del ritorno all’origine.

 

Tutto quello che so del-grano ( ph. S. Vaja )
Tutto quello che so del-grano ( ph. S. Vaja )

Un percorso di ricerca verso un teatro umano e necessario, civile e poetico.

Agli spettatori è richiesto di portare una focaccia, una pizza o un pezzo di pane.

 

“Tutto quello che so del grano” è una meditazione collettiva su quello che sappiamo di noi stessi, dei nostri simili e della terra che abitiamo. Quel “sapere” che cerchiamo, che vogliamo ascoltare e raccontare, non è solo un sapere scientifico. Cerchiamo piuttosto di condividere un sapere intuitivo e sentimentale, che appartiene al campo dell’esperienza materiale: i ricordi, le emozioni, i sentimenti, la farina, l’acqua, il pane e il vino.

tutto-quello_ph-s-vaja_dsc02379
Tutto quello che so del-grano ( ph. S. Vaja )

 

Testo inviatoci da Teatro delle Ariette

Diritti Risevati