Pillola corsara N°22 – Quando il nome Patria racchiude il senso della nostra memoria

Quando il nome Patria racchiude il senso della nostra memoria

Sono tante le poesie o racconti che hanno descritto, esaltato i sentimenti più vivi, nel rendere sacro il “credo” di patria e dell’appartenenza, a volte, scadendo in frasi artefatte, trasformate in insopportabili stereotipi. Espressioni per “reclamizzare” e non per “agitare” il nostro più profondo sentire.

C’è una straordinaria poesia di Patrizia Cavalli, presentata, magistralmente, dallo scrittore ed intellettuale napoletano  Raffaele La Capria, che, come lui, mi sento di apprezzare e vorrei, con questa trascrizione, trasmettere la bellezza nella semplicità delle sue parole e l’infinita emozione che queste mi hanno procurato e penso potranno coinvolgere ogni sensibile lettore.

La poesia si intitola :                   La Patria

 

                  Capita a volte

                  che hai un mezzo pomeriggio in una delle tante

                  belle città italiane di provincia.

                  Vai dove devi andare, non hai voglia

                  di fare la turista, e anzi scegli

                  stradine laterali, senza gente;

                  camminando t’imbatti in uno slargo

                  con una chiesa, di quelle un po’ neglette,

                  spesso chiuse; sei già in ritardo, ma guardi

                  la facciata che sonnecchia, e subito

                 i tuoi passi si allentano, si disfano,

                 si fanno trasognati finché non resti

                 immobile a chiederti cos’è

                 quel denso concentrato di esistenza

                  sorpresa dentro un tempo che ti assorbe

                 in una proporzione originaria.

                 Più che bellezza: è un’appartenenza

                 Elementare, semplice, già data.

                 Ah, non toccate niente, non sciupate!

                 C’è la mia patria in quelle pietre addormentata.

  immagine

 Franchino Falsetti           

Produzioni Millecolline

Diritti Riservati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.