Bazzacinema 2016. Ecco i finalisti di domenica 13 marzo

Bazzano in Valsamoggia (Bo). Ecco l’elenco dei finalisti di domenica 13 marzo ma prima vogliamo ricordarvi l’ appuntamento di giovedì “10 marzo al Cinemax, a ingresso gratuito, con il documentario “Volevo i capelli lunghi”  di Mario Monicelli  con Monicelli che racconta la sua sceneggiatura divenuta libro a fumetti, regia di Aurighi-Lombard-Tomassone, che saranno presenti. A seguire la proiezione del film di Luca Lucini “La donna della mia vita” con Stefania Sandrelli, Luca Argentero e Alessandro Gassman. La grande aspettativa è poi per domenica 13 marzo alle 14:30 sempre al Cinemax di Bazzano, ingresso gratuito, per la proiezione dei cortometraggi finalisti, arrivati da tutta italia, le premiazioni  del festival e del Gustacinema, sezione giovani chef, e sezione ristoratori Valsamoggia.

Ma ecco l’elenco dei registi e dei corti  arrivati in finale, dopo una lunga, attenta, quanto difficile  selezione (la qualità dei lavori arrivati è altissima!), da parte della giuria di preselezione. La giuria finale deciderà quali tra questi saranno i vincitori che saranno rivelati il 13 marzo”.

 

FINALISTI

Per la sezione fiction
La panda – di Angelo Sateriale
L’impresa – di Davide Labanti
A metà luce – di Anna gigante
Punto di vista – di Matteo Petrelli
Bellissima – di Alessandro Capitani
Il vizio – di Tommaso del Signore
My awesome sonorous life – Giordano Torreggiani
Il sarto dei tedeschi – di Antonio Losito e Cristiano Mori
Il trittico – di Mirco Bruzzesi
Scorciatoie – di Corrado Ceron
SK – Sonderkommando – di Nicola Ragone
Cratta – di Fausto Romano
00153 (RM) – di Laurence Mazzoni

Per la sezione animazione
La perla sotto i solchi dei giganti – di Valeria degli Agostini
Little barber shop of horrors – di Fry J Apocaloso
Una storia piccola – di Marco Martis e Paola Gaeta
Scroscio d’amore – di Maria Balzarelli

Testo virgolettato è di Maria Grazia Palmieri

 

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Anteprima in data 3 marzo 2016

MOVIEVALLEY  BAZZACINEMA 2016

FESTIVAL NAZIONALE DI CORTOMETRAGGI

— Quinta edizione–

Il film è donna: la figura femminile

da Federico Fellini a Pietro Germi a Mario Monicelli

Un effervescente concerto di musica da film con un’orchestra composta da 18 sax, la SaxBo del Conservatorio di Bologna, darà il via all’inaugurazione di Movievalley Bazzacinema Festival Nazionale di Cortometraggi che si svolgerà  sabato 5 marzo al Cinemax di Bazzano Valsamoggia alle ore 20:30 con ingresso gratuito, grazie al patrocinio di Multicinema Bazzano della famiglia Odorici. Dopo la coinvolgente musica dei sax, due brani di danza di The Swan Company, faranno da raccordo con la preziosa sfilata di abiti di alta moda vintage della collezione privata Masi F.M. cui si aggiungerà un abito da sposa  della stilista di Cavallo Spose di Bologna, disegnato e realizzato per l’occasione e dedicato ad una star del cinema, Anita Ekberg. Anche le acconciature saranno ideate per l’occasione dallo stilista di  Xenos Parrucchieri- Mob Salons, su ispirazione del tema dell’edizione:  “Il film è donna: la figura femminile da Fellini, a Germi a Monicelli”. Presenterà l’attrice Paola Piccioli. Dopo questo viaggio tra musica, danza e alta moda, seguirà un documentario presentato a Cannes dal titolo “Pietro Germi: il bravo, il buono, il cattivo” regia di Claudio Bondì, che sarà presente per un saluto al pubblico. Un brindisi per tutti concluderà la serata dell’inaugurazione.

FullSizeRender
In anteprima: un capo di alta moda vintage che potremo vedere indossato sabato 5 marzo

Ma altre iniziative comporranno il cartellone di MVB 2016 che si protrarrà sino al 13 marzo, ideato e organizzato da Maria Grazia Palmieri insieme al Gustacinema, anch’esso alla quinta edizione e già in corso, entrambi supportati dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Domenica 6 marzo Albergo Alla Rocca di Bazzano ore 17  inaugurazione della mostra  aperta al pubblico,  dal titolo “La pubblicità è donna” -collezione Attilio Montorsi- affascinanti immagini che vanno dall’ inizio  del 1900 sino agli  anni ’40. Alle ore  18:00 sempre all’Albergo Alla Rocca si svolgerà l’originale incontro “Calici di sapore calici di sapere” organizzato dall’Associazione junghiana Temenos, una conversazione con  degustazione di vini della Cantina Bonfiglio ad ingresso Gratuito (sino ad esaurimento posti). Relatore il docente  universitario Michele Oldani, sociologo, della psicoterapeuta e psicoanalista.

Giovedì 10 marzo  Cinemax, ore 20:30, ingresso gratuito e proiezione del documentario breve “Volevo i capelli lunghi” di Mario Monicelli  con Monicelli, sulla sua omonima sceneggiatura, regia di Stefano Aurighi, Davide Lombardi e Paolo Tomassone, che saranno presenti per un saluto al pubblico.  A seguire: film “La donna della mia vita” di Luca Lucini, con   Stefania Sandrelli, Alessandro Gassman e Luca Argentero, brindisi offerto ai presenti. Ingresso gratuito.

Domenica 13 marzo, infine ecome ogni anno, dato che il cuore di Movievalley Bazzacinema è il concorso nazionale di cortometraggi, l’edizione di quest’anno si chiuderà iniziando alle 14:30 con la proiezione dei finalisti 2016 al Cinemax di Bazzano, con ingresso gratuito. Quest’anno le categorie sono fiction e animazione, i premi saranno attribuiti al migliore di entrambe; un buono d’acquisto per prodotti bio di Natura Sì per 500 euro, ma sarà assegnato anche  il Premio Fellini al corto finalista più originale e innovativo, il Premio della Giuria al personaggio femminile meglio sceneggiato, una targa di riconoscimento in ricordo dello scenografo e artista Gino Pellegrini, alla migliore scenografia. Una persona del pubblico, con un piccolo gioco, potrà vincere un soggiorno di tre giorni, due notti con colazione e una visita ai reperti romani, a Nimes, splendida città del sud della Francia, offerto da Office de Tourisme e des Congres de Nimes. 

Inoltre sarà premiato il giovane chef  Miltan Masha dell’Alberghiero Scappi d Castel San Pietro, sede coordinata di Casalecchio di Reno, che ha vinto il Gustacinema 2016, nella disfida del 28 febbraio combattuta con entusiasmo con altri due colleghi, Rakaj Endri dell’ Alberghiero Tonino Guerra di Cervia, Joyce Sophie Spadaro dell’Alberghiero Artusi di Riolo Terme.

Tra gli ospiti di domenica 13 marzo in prima battuta due signore, per restare legati al tema del festival:  l’attrice Elena Radonicich  protagonista del film pluripremiato “Banat” (Luisa Spagnoli, Olivetti, Italo ecc.) l’affermata giornalista della Mondadori  oggi blogger famosa Gloria Brolatti. E ancora l’attore belga Sean Talo e gli attori  italiani e beniamini del festival, Gaetano Bruno, Enrico Roccaforte, il conduttore  Daniele Giorgi, il giovane attore e regista Salvatore Sclafani.

Maria Grazia Palmieri  

patrocini: Regione Emilia Romagna- Comune Valsamoggia -Cineteca di Bologna- Dams Università di Bologna Corso di laurea di Cinema Televisione Prodotti Multimediali-   Museo Il Mondo di Tonino Guerra- FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai) AEHT (Association Européenne des Écoles d’Hôtellerie et de Tourisme – European Association of Hotel and Tourism schools).

 

 

Le locandine della manifestazione le trovate in APPUNTAMENTI della nostra rivista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.